Edilizia in legno. Tutto un programma.

Strutture reticolari
...con diverse opzioni di inserimento e determinazioni automatiche dei carichi

Per la verifica di costruzioni in 2D complete delle loro connessioni in legno, utilizzerete la voce di calcolo struttura reticolare generica . Grazie alle diverse opzioni proposte, l’inserimento della costruzione da verificare sarà molto semplice. Allo stesso modo, anche i carichi si potranno determinare con metodi diversi.

Tutte le funzioni principali in sintesi
  • Inserimento della struttura reticolare
  • ... con nodi e travi
  • ... con inserimento manuale dei componenti (come in un software CAD)
  • ... con strutture reticolari parametriche
  • Determinazione automatica del sistema statico
  • Trasferimento di carichi attraverso l’importazione di voci di puntoni e coperture
  • Determinazione del carico per coperture
  • Verifica dei giunti di carpenteria in legno sotto la stessa voce di calcolo
Schatten

DC-Statica vi offre la possibilità di inserire la vostra struttura reticolare in tre modi diversi:

Inserimento con nodi e travi

Con questo tipo di inserimento, saranno posizionati i nodi della struttura reticolare e le travi componenti vincolate ad essi. Nodi e aste (travi) possono essere definiti sotto forma di tabella oppure evidenziando semplicemente elementi del disegno, ad esempio su file DXF. Grazie alla funzione di spostamento dei nodi, sarà possibile modificare lunghezze e altezze di costruzioni reticolari finite secondo le proprie esigenze.  

Inserimento manuale dei componenti

Un altro tipo di inserimento, sostanzialmente più semplice e più intuitivo per i carpentieri, è l’inserimento manuale dei componenti. Il posizionamento dei componenti costruttivi si esegue come in un programma CAD, e la determinazione di nodi statici e travi componenti viene fatta da DC-Statica in maniera automatica. Inoltre, con l’aiuto di valori limite, è possibile influenzare l’astrazione automatica del sistema statico; ad esempio, come nel caso dell’unione di nodi adiacenti attraverso l’indicazione di una distanza massima.

Strutture reticolari parametriche

Nel caso di costruzioni ricorrenti, si utilizzano strutture reticolari parametriche. Perciò nella nostra libreria troverete ad esempio diversi tipi di capriate composte (con saette e monaci) oltre ad altre strutture reticolari, da modificare a piacere a seconda della situazione. Naturalmente, si potranno eseguire come parametriche, strutture reticolari particolari dell’utente o nell'ambito di prestazioni di servizi.

Carichi nelle strutture reticolari

I carichi di strutture di puntoni o di coperture esistenti, possono essere importati nella vostra costruzione reticolare con la funzione importazione del tetto. In questo modo, sulla base degli elementi costruttivi importati, potrete procedere nella costruzione, con l’inserimento manuale dei componenti o con le strutture parametriche.

Per costruzioni reticolari che sorreggono direttamente il manto di copertura, il programma è in grado di determinare i carichi del tetto in automatico, come per puntoni e strutture di copertura. A tal fine, i componenti del manto di copertura, vengono selezionati nei gruppi di inserimento corrispondenti.

Se desiderate, potete sempre importare i carichi da altre voci di calcolo e definire manualmente sovraccarichi a piacere.

Giunti di carpenteria in legno nelle strutture reticolari

Il modulo per strutture reticolari presenta anche un’altra parte molto interessante: i giunti di carpenteria in legno integrati nella costruzione. Sarà possibile collegare i vari componenti costruttivi con tenoni, incastri, connessioni per controcatene, piastre a scomparsa e coprigiunti. Quindi, il dimensionamento di costruzioni reticolari e delle loro connessioni verrà eseguito sotto la stessa voce di calcolo.

Collegamento a Dietrich's

Le voci di calcolo della struttura reticolare con importazione del tetto possono essere utilizzate per la modellazione delle falde all’interno del programma di costruzione Dietrich‘s. Qui, le stesse voci di calcolo possono anche essere impostate come profilo, e, sempre da queste, è possibile importare i dimensionamenti di puntoni e arcarecci. In più, le strutture reticolari già verificate in DC-Statica possono essere importate nel programma di costruzione Dietrich‘s con tutti i loro giunti di carpenteria in legno.

© 2019 dietrichs.com